NEUROSCIENZEINTEGRATE


Vai ai contenuti

descrizione potenziali evocati evento correlati

NEUROFISIOLOGIA > POTENZIALI EVOCATI EVENTO CORRELATI

POTENZIALI EVOCATI EVENTO CORRELATI

Questi potenziali rappresentano l'evoluzione pi¨ moderna della neurofisiologia, grazie ad essi Ŕ possibile studiare funzioni cognitive quali:

1. attenzione (P300 VISIVA E UDITIVA) , (CNV)

2. linguaggio (N400 , P600 , ELAN , LAN )

Grazie alle analisi delle singole tracce eseguite con la metodica WAVELET, Ŕ possibile identificare la corretta composizione in frequenza delle singole tracce ed in relazione alle alterazioni in frequenza presenti si passerÓ ad esercizi di NEUROFEEDBACK per riportare il sistema alle frequenze corrette anche nelle diverse derivazioni .

Questi potenziali sono utili per le seguenti patologie:

  • demenze
  • parkinson
  • cefalea
  • disordini d'ansia
  • disordini depressivi
  • traumi cranici
  • disordi dell'apprendimento .



Torna ai contenuti | Torna al menu